BERLUTI

BOTTIER DEPUIS 1895

Nella mia ricerca di oggetti e capi di lusso vintage ho avuto modo di trovare questo Lizard Wallet firmato Berluti.

 

Sin dalla sua creazione, Berluti fabbrica calzature per uomini raffinati. Il duca di Windsor, Jean Cocteau, Andy Warhol… I più importanti clienti hanno varcato la soglia di questa Maison, appassionati e sedotti dall’eleganza intramontabile delle sue scarpe d’eccezione, elevate al rango di oggetti d’arte. Classicismo originale e virtuosismo tecnico sono gli aspetti dominanti del marchio, che resta pur sempre fedele alla sua personalità. La sua storia inizia alla fine del XIX secolo, quando un giovane italiano di 30 anni arriva a Parigi con la sua energia creativa per esercitarvi il mestiere di mastro calzolaio. Il suo primo modello, una scarpa con stringhe, prende il suo nome, Alessandro, mentre la Maison il suo cognome, Berluti. Sin da allora, ogni generazione della Maison ha coltivato un savoir-faire eccezionale nella maestria della forma e nella lavorazione della pelle e della patina. Il risultato sono dei modelli dall’eleganza e dal comfort incomparabili. Ma oltre a essere un prestigioso calzolaio, Berluti è sempre stato il simbolo di una determinata art de vivre. Di conseguenza, sono stati esplorati nuovi orizzonti espressivi: nel 2005 la pelletteria, mentre nel 2011 è stata lanciata una linea di prêt-à-porter.

source: www.lvmh.it

 

 

Sin dal 1985, Berluti ha coltivato il suo stile unico associando audacia, fantasia e classicismo. La maestria della forma, la patina della pelle, la selezione dei tessuti e la precisione del taglio firmano il guardaroba maschile ideale. Dalla testa ai piedi.

 

 

Scopri la storia e tutte le sfumature del marchio su: www.berluti.com